INALATORE AROMATIZZATO SENZA NICOTINA E INTEGRATORI ALIMENTARI




Buongiorno ragazze!

Vi mancavano i miei post e le mie recensioni sul blog eh? :-D
Scusate se negli ultimi giorni sono un pochino più assente, ma ci sono un bel po' di novità all'orizzonte e sono in piena fase trasloco... per cui vi lascio immaginare la marea di cose da fare e sistemare che ho!
Settimana scorsa ho dedicato un post alla campagna di sensibilizzazione contro il fumo, lanciata dall'azienda

Antiaging Club - Vendita di intergratori per contrastare l'invecchiamento. Scelta, Qualità, Esperienza
http://www.antiagingclub.it/home.php


Vi ho parlato di uno dei loro nuovi prodotti, pensato per aiutare le persone a smettere di fumare.
L'azienda ha molto gentilmente accolto la mia richiesta di provare questo prodotto, e me l'ha prontamente inviato, così che io possa parlarvene con cognizione di causa e dirvi cosa ne penso.

Inalatore profumato Paipo per smettere di fumare







Innanzitutto il prodotto si chiama Paipo, ed è un inalatore aromatizzato, senza nicotina.

INGREDIENTI: Olii essenziali vegetali (oli odi menta piperita), mentolo, aldeide, vanillina, chetoni, mentone, estere, etil butirate.

Ciascun inalatore contiene 60 mg di sostanze aromatiche, ed è dotato di un cappuccio igienico e salva aroma. Grazie a questo accorgimento, Paipo dura oltre 24 ore.

E' un prodotto italiano e sulla confezione c'è il simbolo della LIAF (Lega Italiana Anti Fumo) e la dicitura: "Efficacia comprovata da studio clinico dell'Università di Catania".

Ogni confezione contiene 3 inalatori incartati singolarmente.

CONSIDERAZIONI PERSONALI:
Personalmente, da non fumatrice, ho trovato che questo prodotto avesse un sapore gradevole e un effetto su di me, rilassante.
L'ho fatto provare anche a mia madre, che è una fumatrice incallita da oltre 40 anni, e non è dispiaciuto nemmeno a lei.
Entrambe pensiamo che ci sarebbe piaciuto che il sapore fosse più intenso e forte.

Profuma l'alito, rilasciando in bocca, un delicato sapore, diverso a seconda del gusto scelto.
Noi abbiamo assaggiato il gusto Eucalipto e vaniglia, può darsi che gli altri aromi siano più decisi.

Personalmente non so quanto possa essere efficace contro la lotta al fumo, mi sembra una metodologia piuttosto blanda.
Però mi sono state inviate solo 3 di queste micro sigarette di plastica, per cui può darsi che sul lungo periodo, abbiano effettivamente un risultato.
Credo che potrebbero essere una valida alternativa, nel caso di persone che fumano poco o da poco, più per stress o per la gestualità che tiene impegnate le mani.
Inoltre penso che se l'aroma fosse più intenso, veramente avrebbe un effetto molto piacevole e rilassante, quasi da invogliare anche me, a diventare una "FINTA FUMATRICE".


So che suona quasi contraddittorio e controproducente, in realtà moltissimi vizi e patologie, hanno un subdolo denominatore comune: LO STRESS. 




La mia carriera è iniziata tutta da li, dalla lotta contro un nemico che può veramente compromettere il nostro equilibrio psico-fisico, se non viene tenuto sotto controllo e addirittura se viene sottovalutato.
E allora ben vengano anche piccoli espedienti che ci aiutano a rilassarci.

Quindi in definitiva penso che il prodotto potenzialmente sia valido e interessante, anche se da consumatore, io curerei di più certe cose:

- potenziare l'intensità dell'aroma (come ho specificato sopra, non ho provato gli altri aromi, magari sono più intensi e decisi)
- ridurre le dimensioni della confezione di cartone esterna, che ricorda quella delle classiche sigarette, ma a parer mio è troppo grande e ingombrante.
- rendere più accattivante e colorato il packaging del prodotto, magari con decori diversi, che lo rendano più grazioso da usare e mostrare in pubblico.



L'ultimo punto, è un aspetto assolutamente secondario, e io non sono un'esperta in materia, ma penso che in ogni cosa, anche l'occhio e la moda, vogliano la sua parte.
La sigaretta purtroppo, soprattutto nei giovani, ha anche un certo fascino, perché sin dai tempi dei tempi, ha reso icone di stile e bellezza, molto intriganti e attraenti, nella gestualità e nel rito del fumare.



Un'inalatore monocolore di plastica, dal quale non esce fumo, credo che non compensi questo aspetto.

Ma se si riuscisse a renderlo anche visivamente interessante, potrebbe diventare una moda positiva per i giovani, che lo utilizzerebbero più volentieri sostituendo la sigaretta, e una volta finito, potrebbe ad esempio diventare un oggetto collezionabile.

Non so è un'idea che mi è venuta così, chissà che non venga presa in considerazione da qualcuno! :-)
Se accade però voglio i diritti! ahahhaha

Scherzi a parte... ora vi dico invece i PREGI:

- aroma gradevole e rilassante

- dimensione e confezionamento di ogni singolo inalatore, comodissimi in questo caso da portare in tasca, nelle mini borsette delle donne, ecc...

- prodotto igienico, con il suo tappino di protezione e salva aroma

Per ulteriori info e costi potete andare sul sito (cliccando direttamente il link sotto al logo Antiaging Club in alto) oppure leggere il mio precedente post http://felixmakeuptutordelbenessere.blogspot.it/2013/04/antiaging-club-campagna-di.html


Sul sito potrete vedere anche tutte le varie tipologie di INTEGRATORI di tantissime marche, che vende l'azienda.

Gli integratori sono un valido alleato per sopperire alle carenze derivanti da un'alimentazione che,  al giorno d'oggi, è sempre più sbilanciata e povera di nutrienti.

A tal proposito ci sono in commercio tantissimi prodotti che, insieme a uno stile di vita sano, possono aiutarvi a migliorare alcune esigenze specifiche.
Ad esempio, per fortificare unghie e capelli, o per riattivare un metabolismo un po' lento con conseguente controllo del peso, o ancora rinforzare il sistema immunitario.
L'utilità degli integratori è comprovata, ma io vi consiglio sempre di stare bene attente a ciò che vi propinano farmacie ed aziende, perché non tutti i prodotti in commercio sono naturali, efficaci, e fanno bene...

L'azienda mi ha inviato a sua discrezione questi campioncini di integratori da provare.

Al momento non ho ancora avuto la possibilità di provarli, perché poco dopo averli ricevuti, ho iniziato una terapia medica per dei problemi di salute seri, e non posso comprometterne il risultato.
Essendo una grande appassionata e utilizzatrice di integratori alimentari, li utilizzerò senza dubbio quando avrò l'ok del mio terapista, come aiuto per ripristinare il mio sistema immunitario e riattivare il mio metabolismo.
Mi son stati inviati poche unità di ogni integratore, e per esperienza so che ci vuole almeno un mese di trattamento continuativo, per avvertire risultati ed effetti visibili. Per cui appena li provo, vi do una mia prima impressione, più che una vera recensione.
In ogni caso per avere una maggiore oggettività di giudizio, non posso assumere questi prodotti in concomitanza con un altro tipo di terapia, perché oltre ad eventuali interazioni tra di loro, non capirei a quale delle due attribuire gli eventuali benefici.

Detto questo per ora vi saluto, fatemi sapere se avete mai fatto uso di integratori alimentari e se vi siete trovate bene.











0 commenti

Benvenute nel mio blog! Se vi va iscrivetevi al blog e lasciate un commento sotto al post. Appena posso, passo volentieri dai blog di chi mi commenta, quindi vi chiedo la gentilezza di non spammare il link del vostro blog, o richiedere sub4sub